Laboratorio & Showroom Milano Via Stampa 8
nicologiantjis@yahoo.it
Ph: +39 347 703 33 85
Per richieste di lavoro e Collaborazioni
giantjisjewels@gmail.com
Ph: +39 347 703 33 85
GiantjisJewels

1 Premetto che sono stato sempre una persona pratica fin da quando ero piccolo, mi sono sempre piaciuti i lavori manuali e creativi. Nonostante ciò l’idea di creare gioielli è nata un po’ casualmente verso la fine del mio percorso scolastico. Scoprii che un mio vicino di casa faceva come mestiere l’orafo così un giorno decisi di curiosare nel suo laboratorio mentre stava lavorando e rimasi affascinato da tutti quegli strumenti, i vari metalli e le pietre… ecco, diciamo che è stato in quel momento che capii che sarebbe stato il lavoro giusto per me.

2 Principalmente lavoro con Oro e Argento che sono metalli preziosi, ma a volte mi capita di lavorare anche con Bronzo ed Ottone.

3 Condivido lo spazio di lavoro con altre tre persone, ma ognuno di noi lavora autonomamente col proprio brand.

4 Ho un target abbastanza ampio che varia dai 20 ai 60 anni, a seconda dei gioielli che propongo…anche se ho un riscontro maggiore tra i giovani.

5 Non ho dei rivali dichiarati, ma chiunque svolge questo mestiere e si propone ad un pubblico come il mio può essere considerato un concorrente. Questo però non è un problema poiché in un lavoro creativo come questo ognuno ha il proprio stile che di conseguenza diventa il suo marchio di fabbrica… se una persona sceglie di rivolgersi a te per un gioiello è proprio perché gli piace il tuo stile.

6 Il mio prodotto preferito è indubbiamente l’oro, anche se mi capita più spesso di lavorare con l’argento, l’oro ha una lucentezza unica oltre ad avere un maggior valore…inoltre in un gioiello d’oro si possono incastonare delle pietre preziose che per il loro valore sarebbero un po’ sprecate in un altro metallo.

7 Il mio obiettivo è sempre stato quello di creare gioielli che nascessero dalle mie esperienze, emozioni e passioni, cioè trasmettere in essi la mia identità. Attualmente il mio percorso sta proseguendo su questa strada, affinando sempre di più la mia tecnica sono sicuro riuscirò a migliorarmi sostanzialmente.

8 Sono molteplici i fattori che vanno a determinare il costo finale di un gioiello: Innanzitutto la tecnica utilizzata, che può essere la lavorazione a cera persa o direttamente in metallo, nel primo caso devo considerare anche il costo della fusione; il materiale in cui voglio realizzare il gioiello e il suo peso, le eventuali incisioni o pietre da incastonarci, ed ovviamente la mia manodopera che si può limitare al tempo di realizzazione del gioiello od eventualmente anche alla progettazione di questo.

9 Nessuno in particolare se non la mia famiglia che ha sempre creduto nelle mie decisioni sin dall’ inizio.

10 Per me creare gioielli non è qualcosa da categorizzare nella mia vita, ma piuttosto è una parte integrante di me, qualcosa che mi definisce. Mi sento fortunato a potermi guadagnare da vivere facendo qualcosa che mi piace.

11 La mia ricerca non si limita mai al solo tempo che trascorro sul banchetto, ma cerco di mantenere l’ispirazione attiva in ogni momento della giornata.
Non mi impongo degli orari da ufficio ma tendo ad avere dei ritmi flessibili.
Affrontare ogni giornata con serenità e passione, è fondamentale avere un atteggiamento sempre propositivo, soprattutto di fronte alle difficoltà.

12 Credo di sì, e questo è dato anche dal fatto che sono molto meticoloso. Se vedo che sto commettendo degli errori mi fermo e ricomincio da capo piuttosto che continuare un lavoro con dei difetti.
Come una volta mi disse un mio insegnante: Nessuno vede quanto tempo ci impieghi, ma tutti vedono il risultato finale.

13 Assolutamente si, viviamo in un paese dove c’è una forte tradizione artigiane e di conseguenza anche un eccellente preparazione, che ci viene invidiata in tutto il mondo. Per fortuna oggi mi sembra di riscontrare un maggior interesse da parte dei giovani per i mestieri artigianali rispetto a qualche anno fa.

14 Anche se la richiesta è abbastanza costante durante tutto l’anno, ci sono periodi dove è più intensa, come ad esempio quello precedente al Natale.

15 Trovandomi costantemente in contatto con attrezzi di varie forme e dimensioni c’è il rischio che io possa tagliarmi, bucarmi o anche bruciarmi, ma sono i cosiddetti rischi del mestiere… prestando attenzione i danni sono sempre limitati.

giantjisjewels.com utilizza cookie prevalentemente di terze parti. Per saperne di più.